Bound in chains, 2019

“Bound in chains – Costretto in catene” Live performance by Manuela Maroli

@ SaturAzioni Art Exhibition a cura di Alex Sala, in collaborazione con LIBEROTRANSITO

Entro nell’ambiente predisposto per la performance con dieci metri di catene. Mi sdraio a terra e sistemo le catene alle caviglie ed ai polsi. A terra ci sono sedici lucchetti aperti. I partecipanti si avvicinano a me, uno ad uno, prendendo un lucchetto ciascuno, chiudendoli nelle catene.

Alla fine della performance mi libero facilmente dalla costrizione delle catene, alzandomi in piedi e lasciandole cadere a terra.

Costretto in catene è il titolo che ho formulato per questa performance che esplora la libertà dei soggetti nella società iniqua neoliberista occidentale.

Costretto in catene è un silenzioso invito a nuove pratiche di liberazione dalle forme dell’assoggettamento neoliberale, contro ogni forma di indottrinamento, addomesticamento, contro ogni forma di oppressione e costrizione.

Date/Location: 7 aprile 2018 – Fotografia di Alex Sala 
Castello Visconteo – Abbiategrasso ( MI ) – Italy

Via LIBEROTRANSITO

© 2020 Manuela Maroli – Please do not reproduce without the expressed written consent of the artist.