THE END OF LOVE ( ? )

Torino pv, 30 aprile 2020

Oggi, in data 30 Aprile 2020, ho deciso di mettere in vendita la mia opera THE END OF LOVE ( ? )

L’atto poetico è un atto straordinario, incandescente. Non ci sono limiti nella poesia poiché essa è visionaria, non si accontenta del presente ma lo supera e lo scardina. L’arte è il luogo privilegiato della riflessione sul presente.

Orfeo e Dioniso scesero agli inferi per riscattare rispettivamente la sposa, Euridice, e la madre, Semele. Dioniso vi tornò una seconda volta in cerca della poesia, per salvare la città.

Questo atto poetico fa parte di un progetto più ampio di ‘scultura sociale’ alla quale mi dedico nella mia attività artistica da parecchi anni. Gli artisti hanno la capacità di scardinare il presente. Noi un presente così non lo vogliamo.

I giovani un presente così non se lo meritano. I giovani hanno bisogno di esempi meno disfattisti. I giovani hanno bisogno di sognare. L’arte, oltre a farci riflettere, è in grado di trasformarci, e di trasformare il reale che ci circonda.

Una parte del ricavato andrà in beneficenza.

Manuela Maroli

Nell’immagine: THE END OF LOVE ( ? ) – 2020

© 2020 Manuela Maroli – Please do not reproduce without the expressed written consent of the artist.

Artista interdisciplinare, poeta, autrice e curatrice indipendente di Torino. E’ la fondatrice del collettivo artistico Svergin_Arte, è membro co-fondatore dei collettivi artistici internazionali Altera Societate ( the other society ) e AN ARMY of Artists; è capo curatrice e fondatrice della piattaforma internazionale I Support Performance Art.

Attualmente vive e opera nella Magica città di Torino.